>
Edizioni Arcipelago - Tel. 030-2620589 - E-mail:
Libri, dispense, sussidi, materiali per Operatori del Benessere Immateriale
Catalogo
Condizioni vendita
Freeware
QUALITAZIONE
Idee e progetti per un'animazione di qualità

INDICE

INTRODUZIONE  - ALBERTO RAVIOLA

LE QUALITÀ FUTURE DELL’ANIMAZIONE - ALBERTO RAVIOLA
1.Ritorno al futuro
1.1.Dell’inizio
1.2.Della deriva
1.3.Del futuro
2. Ripensare il senso dell’Animazione
2.1 Contro il metodo (scientifico e… animativo) 
3. Le 3P dell’Animazione. Potere, Partecipazione, Progetto
3.1 Potere    
3.2 Partecipazione 
3.3 Progetto
4. L’Animazione ‘glocale’  

SULLA QUALITÀ: MODELLI DI ANIMATORE A CONFRONTO – GUIDO CONTESSA
1. I sedicenti
1.1. I corpotori : giullari ed entreneuses
1.2. Le maestrine: come trasformare il tempo libero in una scuola
1.3.  I guru: alfieri dell’augenetica
2. Gli animatori di professione
2.1.  L’animatore sociale: l’educatore di serie B
2.2.  L’animatore frazionato: il figlio dell’Europa
2.3.  L’animatore polivalente: storia di un omicidio

EVALUATION COME METODO PER LA QUALITÀ SOCIALE  - MARGHERITA SBERNA
Etica, Verifica & Valutazione, Ambiguità dei risultati, Legislazione, Utenti, Attività valutate, Tipologia, Intersoggettività, Obiettivi,Non expedit”

50 SCHEDE PROGETTO PER FARE ANIMAZIONE DI QUALITÀ - MARGHERITA SBERNA

PRESENTAZIONE         

SEZIONE 1 – PER MINORI-
1.1- Progetto Esprimendo;
1.2- Progetto Laboratori di Animazione;
1.3- Feste a tema;
1.4- Qui si gioca;
1.5- Creatività ed integrazione;
1.6- Animazione in città;
1.7- Oltre il nido;
1.8- Sirio;
1.9- Centri di interesse;
1.10- Caccia al tesoro

SEZIONE 2 – PER ADOLESCENTI & GIOVANI –
2.1- Merica;
2.2- Educazione Civica;
2.3- Giovani e tempo libero;
2.4- Cittadini del mondo;
2.5- Giovani per i Giovani;
2.6- Un’idea fatta colore;
2.7- Giovani idee;
2.8- Spazio Giovani;
2.9- Educazione stradale;
2.10- Tux;

SEZIONE 3 – PER ANZIANI -
3.1- Alla ricerca del lavoro perduto;
3.2- Comitato Organizzativo Anziani;
3.3- Tutti insieme appassionatamente;
3.4- La città senza tempo;
3.5- Old Baby Sitter;
3.6- L’elisir di lunga vita;
3.7- La quercia; 
3.8- Il cappello del prestigiatore;
3.9 Recitare la propria teatralità;
3.10- Mostra dei ricordi

SEZIONE 4 – PER LE FAMIGLIE -  
4.1- CSPF – Centro Servizi Persona Famiglia;
4.2- Mamme a turno; 4.3- Feste altrove;
4.4- Baby-sitting centralizzato;
4.5- Famiglia in prestito (studenti in affitto);
4.6- Sensazione Genitore;
4.7- Scuola per Genitori;
4.8- Gruppo di Studio

PER QUARTIERE & COMUNITÀ –
5.1- Scopriamo la nostra Città;
5.2- Chi siamo; 
5.3- Banca del tempo telematica;
5.4- Vinca il migliore!; 
5.5- Trans–animiamoci;
5.6- Sviluppo e stampa;
5.7- Torneo dei rioni; 
5.8- Recita a soggetto;
5.9- Panni stesi;
5.10- Festa interetnica

SINOTTICO DELLE SCHEDE-PROGETTO

PRESENTAZIONE

L'Animazione è nata per aiutare le persone ad allargare il potere sulle loro esistenze, mediante il gioco, la socialità, il ricorso a linguaggi divergenti, la creatività, la rivalutazione del corpo. L'Animazione è nata per aiutare le persone e le collettività ad aumentare il potere sulla vita, le relazioni, il futuro.

Oggi sembra essere sostanzialmente diventata ancella consolatrice alla decadenza di senso individuale e collettivo, asservita e malamente collusa con un contesto di conservazione e repressione dell'espressività, individuale e collettiva.

Continuando la riflessione sul futuro dell’Animazione, avviata da Guido Contessa ne L’Animatore, questa pubblicazione presenta alcune, potenziali e provvisorie, vie da esplorare perché l’Animazione diventi nuovamente Pratica Sociale di Qualità.

Propone una critica stringente di alcuni fondamenti del Fare Animazione e del modo con il quale si  interpreta il Ruolo Animatore.

Immagina nuovi ambiti di intervento, accompagnandoli da questioni relative al senso e al futuro per la comunità degli Operatori Sociali, in genere, e degli Animatori, in specifico.

Presenta inoltre in dettaglio 50 iniziative - gran parte delle quali già realizzate dal gruppo di professionisti di AIATEL - di sperimentazione sul campo negli ambiti della formazione, cultura, ricerca e gestione di servizi.

Questo libro cerca di dare un contributo perchè avvenga un’inversione della rotta che sta portando alla deriva la pratica animativa: l’Animazione deve ritornare ad essere non solo un fare, ma soprattutto un pensare.

Un far fare, far esprimere, far divertire, sostenuto da un pensiero sulla realtà e sullo spirito del tempo.

Con la consapevolezza che il contemporaneo non è il migliore dei mondi possibili!

Gli autori

Guido Contessa, psicologo, è stato fondatore e Segretario Nazionale dell'AIATEL dal 1973 al 1995, presidente ARIPS.
Alberto Raviola, formatore e dal 1999 Segretario nazionale AIATEL.
Margherita Sberna, psicologo e formatore, amministratore unico di Egeosrl.

Tutti i titoli della Collana

Pratiche Animative AA.VV.
Il tempo libero nella disabilità C.Scovino
Animanziani AA.VV./font>
Manuale di base per l'animatore professionale AA.VV.
Qualitazione a cura di A.Raviola
L'Animatore G.Contessa
L'Animazione G.Contessa
Dall'età di Vulcano all'età della Luce G.Contessa
I cuccioli e la foresta AA.VV.

I cuccioli e la foresta AA.VV.

Vai a modulo d'acquisto

e-book --- 5,00